In 9 anni è aumentato in maniera significativa il carico di lavoro dei medici di famiglia italiani. Se nel 2005 il numero medio di contatti all’anno per paziente era di 6,9, nel 2013 è salito a 8,1, che equivale a circa 35 visite al giorno. Chi va dal medico di medicina generale è soprattutto donna, ma non dai 75 anni in poi, quando a prevalere sono gli uomini. Sono i dati principali contenuti nell’VIII Report Health Search della Società Italiana di Medicina Generale e delle Cure Primarie (SIMG), presentato  a Firenze al 31° Congresso nazionale della Società scientifica (2014).